fbpx

Rievocazione storica sulle tracce di Elisa Bonaparte

Evento

LA RIEVOCAZIONE STORICA DI VILLA REALE torna per la seconda edizione…rullo di tamburi: una quinta bellissima Marlia, luogo d’amore e passione, il luogo del piacere, del diletto, della musica, della conversazione, luogo di Elisa Bonaparte, luogo che tornerà per un giorno agli inizi dell’800 in perfetto stile impero!

L’Associazione Culturale “Le vie del tempo” di Rivoli (To)  torna a Marlia,  domenica 16 settembre 2018  dopo il successo della rievocazione storica dello scorso anno: ricomincia così il viaggio nel tempo e nella storia della Villa Reale, che in questa occasione sarà una delle quinte scenografiche insieme al Teatro d’Acqua della celebrazione del periodo napoleonico.

A partire dalle ore 10 e sino alle 17  il pubblico potrà visitare questo ”paradiso in terra” voluto dalla Principessa, che fece immettere piante venute da lontano come il glicine e la mimosa,  ma anche  il geranio che andò poi a decorare le altre dimore aristocratiche di Lucca. E proprio i proprietari di questi antichi palazzi attendevano febbrilmente il biglietto d’invito ai concerti all’aperto e alle feste campestri che si tenevano a Marlia. Non aspettavano altro che diventare gli ospiti eletti della ”Semiramide del Serchio” come la definì Tayllerand, che con maestria intratteneva i suoi ospiti in lunghe conversazioni, ascoltando le arie della cantante Teresa Bottini e il violino del grande Niccolò Paganini.

Vezzosi ombrellini, eleganti dame dagli abiti impalpabili, baffuti gentiluomini, riproporranno i giorni di Elisa: una nuova esperienza coinvolgente, dove musica, moda, “bon vivre” faranno da padroni, insieme alla Storia.

E ad allietare i visitatori durante la rievocazione storica ci saranno anche dei concerti della solista del gruppo Le Vie del Tempo, che ci farà apprezzare le sue doti canore alle  11,30, 15,30 e alle 16,30.

Durante l’arco della giornata si incontreanno scene di vita del tempo di vario tipo e non possiamo svelarvi tutto subito 😉

Un’ultimo suggerimento però è d’obbligo, durante la visita ai giardini e prima di raggiungere l’area della Villa Reale, non potete perdervi la stanza delle miniature che apre eccezionalmente solo due date all’anno: in occasione della Rievocazione storica di settembre e per l’evento artistico Le Rinascenze di metà maggio. I piccoli palazzi e i piccoli arredamenti (magistralmente creati su misura dall’artigiano Di Vita per conto della contessa a metà dello scorso secolo) faranno sognare adulti e piccini entrando nel parco di Villa Reale… in miniatura!

Abbiamo ancora in serbo un’ulteriore novità per l’edizione 2018 della nostra rievocazione storica: siamo infatti felici di ospitare domenica 16 settembre anche La Carrozza di Quartuccio, ultimo vetturino di Lucca che faceva il servizio da Piazza Grande alla stazione, personaggio storico della città. Gli fu donata dalla Squadra di calcio della lucchese quando per festeggiare l’ingresso della squadra in serie A brucio’ nei festeggiamenti la precedente carrozza del noto vetturino, poi risarcendolo con l’attuale: un Vis a’ Vis di fine ottocento, “legno” di foggia pregiata con sedute di fronte e un mantice in pelle di vitello nero.Foto Carrozza Toschi_Marilla L’attuale proprietà del “Legno” e’ della Famiglia Toschi di Marlia che fu comprata in tempo di austerità appunto da Omero Toschi (purtroppo deceduto nel 2017), uomo di cavalli che trasmise la sua passione alle figlie che tutt’ora svolgono l’attività equestre come istruttrici nel loro Centro Ippico denominato “Marilla” è affiliato alla Federazione Italiana Sport Equestri e svolgono tutte le discipline equestri sportive agonistiche e appunto anche degli Attacchi ( gare sportive in carrozza). Per la giornata ella rievocazione si avrà quindi la possibilità di fotografare un pezzo di antiquariato e anche di fare un tour del parco in carrozza (pagando il servizio extra sul posto) con il cocchiere Carlos Damian Rodriguez, che per anni ha portato a passeggio nel centro storico della Città di Lucca migliaia di turisti e che ora vuole tornare indietro nel tempo insieme all’associazione Le Vie del Tempo.

Info pratiche sull’evento:

QUANDO? 16 settembre 2018
A CHE ORA? Dalle 10 alle 17 con orario continuato i rievocatori animano la parte nord del parco
POSSO ARRIVARE QUANDO VOGLIO? Si, consigliamo di non arrivare dopo le 16 per aver modi di vedere i rievocatori (che temineranno i loro tableaux vivant intorno alle 17) e avere ancora un’ora di tempo per fare la visita alla parte restante del parco
POSSO RESTARE QUANTO VOGLIO? Sì, il biglietto è valido fino alle 18.
QUANTO COSTA? Come un normale ingresso al parco senza sovrapprezzo!!
E’ ADATTO ANCHE AI BAMBINI? Assolutamente si

SERVE PRENOTARE? No, basta parchegiare al parcheggio 1 oppure 2 e venire a piedi alla biglietteria

CI SONO APERTURE STRAORDINARIE? Sì! La stanza delle miniature torna a dare quel gusto di favola che farà tornare i grandi piccini e che farà sognare invece anche i più piccoli! (La apriamo solo in occasione delle Rinascenze a maggio e per la Rievocazione storica a settembre)

E’ GRATIS ENTRARE NELLA STANZA DELLE MINIATURE? Si!

IL GIRO IN CARROZZA D’EPOCA E’ DA PRENOTARE? No, ci si può mettere d’accordo con il cocchiere direttamente sul posto.

IL GIRO IN CARROZZA E’ A PAGAMENTO? Sì, è un servizio a pagamento che quindi non è incluso nel biglietto di ingresso al parco.

Alcuni scatti della prima edizione della Rievocazione storica in abiti d’epoca a Villa Reale – settembre 2017